fbpx
che cos'è il no code

Che cos’è il No-Code

Cos'è il movimento no-code e perché sta guadagnando popolarità?

Il movimento No Code è una tendenza in crescita tra gli individui esperti di tecnologia che desiderano creare prodotti digitali senza dover imparare i linguaggi di codifica tradizionali. Questo approccio è diventato sempre più popolare negli ultimi anni a causa dell’ascesa di piattaforme drag-and-drop di facile utilizzo come Webflow e Bubble.

Gartner scommette sul fatto che entro il 2024 il 65% delle applicazioni sarà creato senza scrivere codice, o comunque scrivendone una quantità minima.

Gli sviluppatori No Code sono in grado di creare siti Web e app sofisticati senza una singola riga di codice, grazie a questi potenti strumenti di programmazione visiva. Ciò significa che chiunque, indipendentemente dal proprio background tecnico, può creare un prodotto di livello professionale.

Il movimento No Code sta guadagnando popolarità per una serie di motivi. In primo luogo, consente a chiunque abbia un’idea di realizzarla senza dover investire tempo e denaro per imparare a programmare. In secondo luogo, accelera il processo di sviluppo, poiché nessuna piattaforma di codice è in genere molto più facile e veloce da usare rispetto ai tradizionali linguaggi di programmazione.

 

Quali sono i vantaggi di No-Code?

Ci sono molti vantaggi di non utilizzare codice durante la creazione di siti Web, applicazioni Web e app mobili. Forse il vantaggio più ovvio è che non richiede alcuna conoscenza o esperienza di programmazione. Ciò significa che chiunque può creare un sito Web o un’app senza dover imparare a programmare.

Un altro vantaggio dell’assenza di codice è che di solito è molto più veloce creare un prototipo o un MVP che se dovessi codificarlo da solo. Questo perché non devi scrivere alcun codice, puoi semplicemente utilizzare blocchi prefabbricati facili da mettere insieme. Ciò significa che puoi lanciare il tuo prodotto sul mercato molto più velocemente e iniziare a ricevere feedback dagli utenti prima.

Infine, una piattaforma di codice è spesso molto più economica dell’assunzione di uno sviluppatore o di un’agenzia per creare il tuo prodotto per te. Puoi risparmiare un sacco di soldi utilizzando una piattaforma senza codice e costruendo il tuo prodotto da solo.

Per chi è No-Code?

No Code è per chiunque voglia creare qualcosa senza imparare a programmare. È per le persone che vogliono creare cose senza spendere mesi o anni per imparare a programmare. È per le persone che vogliono creare cose senza assumere un team di sviluppatori. 

No Code è per chiunque voglia essere in grado di creare qualcosa in modo rapido e semplice, senza doversi preoccupare della codifica.

Quali sono alcuni popolari strumenti per costruire piattaforme No-Code?

Esiste un numero crescente di strumenti No Code che consentono alle persone di creare siti Web, app e altri prodotti digitali senza dover scrivere codice. Alcuni popolari strumenti No Code includono Webflow, Bubble e Adalo.

Gli strumenti No Code stanno diventando sempre più popolari in quanto consentono a persone senza esperienza di codifica di creare prodotti digitali. Mentre alcune persone possono vedere questa come una tendenza negativa, poiché abbassa la barriera all’ingresso per la creazione di prodotti digitali, può anche essere vista come una tendenza positiva in quanto consente a più persone di creare i prodotti che desiderano senza dover imparare a programmare .

Le piattaforme No Code offrono alle persone senza esperienza di programmazione un modo per creare siti Web e app trascinando e rilasciando elementi e utilizzando modelli predefiniti. Ciò rende molto più semplice e veloce la creazione di siti Web e app complessi senza dover imparare a programmare.

Quali sono i limiti del No-Code?

Il movimento No Code è una tendenza in crescita nel settore tecnologico che richiede la democratizzazione del codice e la possibilità per chiunque di creare software senza imparare a programmare. 

Il movimento No Code si basa sulla convinzione che il codice dovrebbe essere accessibile a tutti e che le capacità di codifica non dovrebbero essere una barriera all’ingresso per la creazione di software.

Ci sono alcuni limiti del movimento No Code (come in tutte le cose). Una limitazione è che non tutti i problemi possono essere risolti senza codice. Ad esempio, se desideri creare un algoritmo complesso o creare un sito Web personalizzato, probabilmente dovrai imparare a programmare. Inoltre, sebbene siano disponibili molte piattaforme senza codice, potrebbero non avere tutte le caratteristiche e le funzionalità di cui hai bisogno. Un’altra limitazione è che mentre le piattaforme senza codice possono essere facili da usare, possono comunque essere costose.

Come posso iniziare con No Code?

Non c’è bisogno di sentirsi sopraffatti quando hai appena iniziato con No Code. Puoi prendere le cose con calma e iniziare con strumenti e piattaforme semplici. Quindi, man mano che acquisisci esperienza e sicurezza, puoi iniziare a esplorare strumenti aggiuntivi.

Come nella programmazione classica anche nel mondo del No Code conta molto la pratica. Quindi il miglior modo per imparare è sporcarsi le mani e pasticciare su varie piattaforme.

Ecco alcuni modi per iniziare:

1. Usa un app builder come Bubble o Adalo per creare un’app web o mobile personalizzata senza scrivere alcun codice. Tutto ciò di cui hai bisogno è una conoscenza di base del design e della logica.

2. Prova a utilizzare una piattaforma No Code come Airtable o Zapier per automatizzare le attività o creare semplici database e flussi di lavoro. Ancora una volta, tutto ciò di cui hai bisogno è una conoscenza di base di come funziona la piattaforma.

3. Se vuoi diventare più tecnico, prova a utilizzare Glide o Webflow per creare siti Web personalizzati senza scrivere alcun codice. Queste piattaforme ti permettono di diventare piuttosto creativo, quindi se hai delle capacità di progettazione, provaci!

Per fare tutto questo esistono numerose guide sia su YouTube che sui siti e forum delle piattaforme stesse.

Vuoi ricevere consigli, strumenti, notizie dal mondo del No-Code e non solo? ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

NEWSLETTER

Ogni mese condivido con te una lezione imparata, un nuovo tool, un caso studio dal mio lavoro quotidiano di Digital Marketer.


    Iscrivendomi alla newsletter acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.